MONTE SERRA: UN BALCONE SU CAPO PALINURO

Partiamo dal centro storico di Camerota, originariamente protetto da una cinta muraria medioevale, dove una fitta rete di stradine si incrociano in piazza San Domenico. Visitiamo il museo dell’argilla e del paleolitico, la bottega dei vasai e proseguiamo verso il monte Serra che ci regala uno splendido panorama della costa. Una sosta picnic all’Oasi Castaneto ci aspetta, con prodotti dell’azienda della guida, Salvatore Calicchio.
LUNGHEZZA 8 KM
DISLIVELLO 350 m
RITROVO: BELPRATO ANVERSA DEGLI ABRUZZI
GUIDA: VANESSA PONZIANI

LUNGHEZZA:  8 km

DISLIVELLO: 350m

RITROVO: piazza San Vito di Camerota (SA)
GUIDA: Salvatore Calicchio
Il costo è di 5 euro per i soci Tra Terra e Cielo e 10 euro per chi non è socio. Se decidi di sottoscrivere l’iscrizione annuale a Tra Terra e Cielo (26 euro), valida per tutti i viaggi, le vacanze mare e le attività dell’associazione, l’escursione è gratuita! La prenotazione è obbligatoria (info@viedeicanti.it – 379-1227725 – 331-9165832). L’escursione prevede orario di incontro dalle ore 9:00 circa e orario di fine escursione alle ore 16 circa. I partecipanti ricevono entro mercoledì 15 marzo una comunicazione con tutti i dettagli: luogo, orario di incontro e termine della giornata, pranzo e dotazioni di abbigliamento. Nonché i contatti della guida. Le escursioni si svolgono anche in caso di pioggia.

LA GUIDA | SALVATORE CALICCHIO

SALVATORE CALICCHIO
Giovane settantenne, ho fatto l’insegnante e l’amministratore comunale. Provengo da una famiglia di agricoltori, amo da sempre il territorio del massiccio del Bulgheria. Ho collaborato con il Parco Nazionale del Cilento alla individuazione della rete dei sentieri. Mi piace progettare nuovi cammini di interesse paesaggistico, naturalistico e storico. Sono presidente dell’associazione Posidonia che promuove il territorio e tiene puliti i sentieri del Bulgheria. Ho realizzato una piccola sala museale dedicata al paleolitico e ai manufatti di argilla, ancora prodotti a Camerota. Amo i sentieri che costeggiano il mare, amo coltivare la terra, l’oliveto, la vigna e il frutteto.