CAMMINO DELLE PICCOLE STORIE

La Sabina del Cammino di Benedetto in un anello attorno a Rocca Sinibalda. Un’escursione tra due poli: I CASALI DI G ovvero “cosa succede se proviamo a lasciare la città” e la nuova BIBLIOTECA VERDE del comune di Rocca Sinibalda. Nel mezzo passi con letture ad alta voce nella natura.
LUNGHEZZA 8 KM
DISLIVELLO 350 m
RITROVO: BELPRATO ANVERSA DEGLI ABRUZZI
GUIDA: VANESSA PONZIANI

LUNGHEZZA: 15 km

DISLIVELLO: 730m

RITROVO: Rocca Sinibalda

GUIDA: Pietro Giuliati

Il costo è di 5 euro per i soci Tra Terra e Cielo e 10 euro per chi non è socio. Se decidi di sottoscrivere l’iscrizione annuale a Tra Terra e Cielo (26 euro), valida per tutti i viaggi, le vacanze mare e le attività dell’associazione, l’escursione è gratuita! La prenotazione è obbligatoria (info@viedeicanti.it – 379-1227725 – 331-9165832)

L’escursione prevede orario di incontro alle ore 8.30 – 9.00 circa e orario di fine escursione alle ore 16.30 circa.
Tutti i partecipanti che confermano la partecipazione attraverso il modulo di raccolta adesioni, riceveranno entro mercoledì 17 marzo una comunicazione mail con tutti i dettagli sulla giornata: luogo e orario precisi di incontro, termine della giornata, pranzo e dotazioni di abbigliamento per la giornata.
Le escursioni si svolgeranno anche in caso di pioggia. Nonché riceveranno i contatti della guida in caso di necessità.

LA GUIDA | PIETRO GIULIATI

PIETRO GIULIATI
Arrivo a questa avventura di guida per Le vie dei canti, a conclusione di un lungo percorso personale, che mi ha visto selezionare quel che sento nel profondo, dargli Attenzione, Tempo e Spazio. Così uso le mani per lavori manuali e per fare il pane, come per accarezzare e abbracciare. Così cammino per esplorare cosa c’è dietro l’angolo, fino ad oltre la montagna, ché l’orizzonte è una sirena che chiama e incanta. Così leggo per viaggiare e leggo ad alta voce per viaggiare insieme ad altri, poiché condivido ogni cosa che posso, perché tutto ha un suono migliore nello stare insieme. Così cerco di avere attenzione e prendermi cura delle persone, delle cose ché senza questo tutto il resto suona vuoto. I miei cammini partono sempre da qui…